Testamento biologico

Sottoscrivere un testamento biologico in Italia per le disposizioni anticipate di trattamento (DAT), adesso, significa decidere, in un momento in cui si è ancora capaci di intendere e volere, quali trattamenti sanitari si intenderanno accettare o rifiutare nel momento in cui subentrerà un’incapacità di intendere e di volere.

L’Associazione Luca Coscioni, oltre a battersi per un pieno riconoscimento legale delle disposizioni anticipate di trattamento, offre a tutti i propri sostenitori la possibilità di compilare il proprio testamento biologico con un modello base scaricabile dalle nostre pagine (la legge non indica un modello di DAT da utilizzare ma fornisce indicazioni per la corretta redazione art. 4 L.219 del 2017).

Giovedì 14 dicembre 2017, in Italia, è stata approvata in via definitiva al Senato – con 180 voti a favore, 71 contrari e 6 astensioni –  la cosiddetta legge sul testamento biologico, che si intitola “Norme in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari.

Legge sulle Dichiarazioni Anticipate nei Trattamenti sanitari n.219 del 2017 (DAT)

La legge è composta da 8 articoli e sancisce il diritto costituzionale a sospendere le cure, e a farlo anche attraverso un testamento biologico. In pratica riconosce il diritto a decidere per sé nel caso in cui a un certo punto si sia impossibilitati a farlo.

Qui sotto ⬇ una infografica esplicativa 

modulo dat

Testamento biologico: scarica il modulo

Sono già stati compilati oltre 12.000 testamenti biologici utilizzando il nostro modello. Non perdere tempo, richiedi subito il testamento biologico fac simile!

Cliccando sul banner qui sopra ⬆ sarai indirizzato a una pagina in cui lasciare i tuoi dati. Una volta compilati tutti i campi ti invieremo una email con il modello di testamento biologico in allegato.

Tu dovrai solo stamparlo, compilarlo e farlo autenticare.

Per quanto riguarda l’autentica ed il deposito, se il tuo Comune ha già istituito un registro dei testamenti biologici puoi rivolgerti agli uffici comunali, altrimenti QUI ti spieghiamo come fare ora che c’è una legge!

COME FACCIO A SAPERE SE IL MIO COMUNE HA UN REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI?

Puoi consultare la mappa che illustra i comuni che hanno istituito un registro del biotestamento: CLICCA QUI per aprirla. Per essere certo della possibilità di deposito delle disposizioni anticipate di trattamento nel tuo Comune, ti invitiamo a contattare direttamente gli uffici comunali.

COSA FACCIAMO NOI

Abbiamo messo a tua disposizione le istruzioni per compilare il biotestamento. Se hai bisogno di ulteriori informazioni, puoi contattarci al numero 06.68979286 oppure all’indirizzo email: biotestamento@associazionelucacoscioni.it

DENUNCIA CHI TI NEGA UN DIRITTO

L’Associazione Luca Coscioni offre un supporto a coloro che abbiano intenzione di segnalare o denunciare inadempienze. Compila il form per ricevere il nostro modulo

Richiesta modulo querela dat