Il Commento Generale sulla Scienza dell’ONU tradotto in italiano

Il 2 gennaio 2020 il Comitato delle Nazioni unite sui diritti economici, sociali e culturali ha pubblicato la prima bozza del Commento Generale sulla Scienza elaborata dopo tre anni di lavoro.

L’Associazione Luca Coscioni, che in più occasioni ha organizzato incontri dedicati al “diritto alla scienza”, alle Nazioni unite di Ginevra, Vienna e New York, al Parlamento europeo e prossimamente alla Commissione Africana, ha tradotto le 15 pagine per dare la possibilità al pubblico italiano di approfondire i contenuti del documento anche con il fine di contribuire a renderlo ancora più incisivo in alcuni suoi passaggi (i commenti possono esser condivisi con l’ONU entro il 14 febbraio qui).

Vai alla traduzione italiana del Commento generale