Gallo e Perduca a Teramo per “Proibisco ergo Sum”

13 settembre 201818.30 - 20.30

Teramo (TE) Via Milli 4

Organizzatore:
Cellula Coscioni Abruzzo

Dalla salute riproduttiva all’identità di genere e digitale, passando per le scelte di fine vita, il lavoro sessuale, le sostanze stupefacenti e i nuovi ambiti di ricerca su embrioni e geni, “Proibisco Ergo Sum” traccia il quadro di alcune tra le più invadenti limitazioni esistenti oggi in Italia, la cui complessità e pervasività sono spesso ignote al grande pubblico.

Questa raccolta” scrive Emma Bonino nella sua prefazione, “il cui titolo provocatoriamente scomoda Cartesio, ci presenta un catalogo di proibizioni e divieti made in Italy che, visti tutti insieme, in effetti confortano la tesi proposta: la proibizione sembra una delle travi portanti della legislazione e delle politiche nel nostro Paese”.

A Teramo la presentazione organizzata da Cellula Coscioni Abruzzo, con la presenza dei coautori del libro:

  • Filomena Gallo: Segretario dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica
  • Marco Perduca: Membro della Giunta dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica

Clicca qui per l’evento FB

Clicca qui per la locandina ufficiale

L’Associazione Luca Coscioni è una associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità vi sono l’affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.