Tavola rotonda “Questioni di Fine vita” con Welby, Gallo, Di Paola e Baldini

28 gennaio 2020 14.30

Firenze (FI) Palazzo di Giustizia

Organizzatore:
Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani (sezione Toscana)

Il segretario nazionale Filomena Gallo e la co Presidente dell’Associazione Luca Coscioni, Mina Welby parteciperanno insieme agli avvocati e membri di Giunta Francesco Di Paola e Gianni Baldini alla Tavola rotonda Questioni di Fine Vita: il cosiddetto suicidio assistito, organizzata da Ami Toscana.

L’appuntamento è per martedì 28 gennaio 2020, a partire dalle ore 14:30, presso il Palazzo di Giustizia di Firenze.

L’incontro sarà sostanzialmente focalizzato sul tema dell’aiuto al suicidio, alla luce dell’ordinanza 242/2019 della Corte Costituzionale e della sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Milano nell’ambito del processo Cappato/Fabo.

Dialogheranno con Mina Welby, Francesco Di Paola e Filomena Gallo: il professor Lorenzo D’Avack, presidente del Comitato nazionale di Bioetica; il dottor Paolo Malacarne, medico rianimatore e membro del Comitato regionale di Bioetica per la Toscana; la dottoressa Benedetta Liberali, ricercatrice di Diritto costituzionale presso l’Università degli Studi di Milano; la dottoressa Monica Toraldo di Francia, presidente della sezione toscana Istituto Italiano di Bioetica; la dottoressa Gemma Brandi, psichiatra e psicoanalista. Gianni Baldini farà da moderatore.

➡ Informazioni utili

Modalità di iscrizione: La partecipazione al corso è gratuita. Verranno accettate le prime 150 iscrizioni ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’evento. Si invita, inoltre, a dare notizia tempestiva di eventuali disdette della partecipazione (attraverso l’area Sfera) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi.

Attestato di frequenza: L’attestato di frequenza verrà rilasciato per mezzo mail successivamente alla data del convegno.

Crediti formativi: Ai sensi dell’art. 19, comma 1, lettera a) del nuovo Regolamento per la formazione professionale n. 6 approvato dal CNF il 16/07/2014, per la partecipazione all’incontro sono stati concessi n.4 crediti formativi in materia non obbligatoria. Si specifica, altresì, che ai sensi dell’art. 19, comma 5 dello stesso regolamento, per la partecipazione agli eventi della durata diurna o mezza giornata i crediti formativi verranno riconosciuti solo qualora risulti documentata la partecipazione dell’iscritto all’intero evento.

➡ Programma della tavola rotonda