L’Associazione Luca Coscioni Vicenza promuove l’evento “Una legge da conoscere”

08 febbraio 2019 18.00

Vicenza (VI) Casa per la Pace - Via Porto Godi 2

Organizzatore:
Associazione Luca Coscioni Vicenza e Casa per la Pace
testamento_biologico

L’Associazione Luca Coscioni di Vicenza, in collaborazione con la Casa per la Pace, promuove l’incontro Una legge da conoscere.

L’appuntamento è per venerdì 8 febbraio 2018, alle ore 18:00. L’evento si svolgerà alla Casa per la Pace, in via Porto Godi 2 a Vicenza.

L’incontro ha la finalità di far conoscere la Legge 219/2017, entrata in vigore il 31/1/2018, riguardante le norme in materia di consenso informato, disposizioni anticipate di trattamento e pianificazione condivisa delle cure. La Legge valorizza la relazione di cura e di fiducia tra paziente e medico e stabilisce il diritto di ogni persona di essere informato in modo completo sulle proprie condizioni di salute. Prevede inoltre che medico e paziente concordino una pianificazione condivisa delle cure nel caso di patologie croniche, invalidanti o con prognosi infausta.

In previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte, la Legge prevede infine il diritto per ogni persona di esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto su accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari.

I tre aspetti centrali della Legge rispondono ai principi espressi negli articoli 2,13 e 32 della Costituzione e agli articoli 1, 2 e 3 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, “per la tutela del diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona”. Nell’incontro si parlerà anche di fiduciario, dei possibili contenuti delle disposizioni anticipate di trattamento (DAT) e del loro recepimento da parte del Comune di Vicenza.

Sono previsti gli interventi di: Daniele Bernardini, medico esperto in Bioetica; Diego Silvestri, medico e militante dell’Associazione Luca Coscioni; Fulvia Tomatis, membro dell’Associazione Luca Coscioni.

➡ Per approfondire:

L’Associazione Luca Coscioni è una associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità vi sono l’affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.