Il Governo contro Cappato in Corte costituzionale

Dal Governo è stato detto che le questioni come l’eutanasia non dovevano essere discusse perché fuori dal programma di Governo. Eppure…

Parla Marco Cappato non appena ricevuta la notizia: “Ho appreso ora che anche il Governo Conte-Di Maio-Salvini ha presentato memorie contro di me davanti alla Corte Costituzionale, affinché il dubbio di legittimità costituzionale presentato dal Tribunale di Milano nel processo per la morte di Dj Fabo sia dichiarato inammissibile, come già aveva chiesto il Governo Gentiloni”.

Anche il senatore Simone Pillon ha redatto memorie per l’associazione “Vita è” di cui è anche socio fondatore “a favore dell’indisponibilità della vita”.

Continua Marco Cappato: “Di Pillon non mi stupisco, ma sul Governo avevo capito che non volessero affrontare il tema perchè non è nel programma di Governo. Speravo (e continuo a sperare) che questo significherà lasciare il Parlamento libero di decidere. In ogni caso, noi non ci fermeremo e diamo a tutti appuntamento al XV Congresso dell’Associazione Luca Coscioni“.

Matteo Mainardi (1989) lavora con l’Associazione Luca Coscioni dal 2013. Dopo un’esperienza di due anni come coordinatore delle associazioni territoriali per il movimento Radicali Italiani, dal gennaio 2013 coordina il comitato Eutanasia Legale. Nel 2016 ha organizzato e seguito la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare Legalizziamo!. E’ laureato in Scienze politiche e delle organizzazioni con una tesi sul rapporto tra “Stato liberaldemocratico e libertà di ricerca scientifica” all’Università di Bologna. Con la casa editrice Giappichelli ha pubblicato il volume “Testamento biologico e consenso informato“.