Droga: da Gasparri e Giovanardi polemica infondata, se presenti all’ONU solo a nostre spese

Nei mesi scorsi l’Associazione, che da sempre, in linea con quanto fatto da quasi mezzo secolo dal Partito Radicale, promuove in piena trasparenza politiche radicalmente antiproibizioniste, ha anche presentato un ricorso al TAR del Lazio contro il decreto del Ministero della Salute che limita l’accesso ai cannabinoidi terapeutici.

E’ questa nostra lunga esperienza e il nostro impegno costante sui temi che saranno affrontati all’UNGASS che rendono non solo opportuna, ma anche necessaria la nostra presenza a New York, senza alcun onere per i contribuenti italiani, ma a beneficio di tutti cittadini. 

 

L’Associazione Luca Coscioni è una associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità vi sono l’affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.