ALC aderisce all’appello contro la disinformazione sulla Xylella Fastidiosa

ulivi colpiti da xylella

CONTRO LA DISINFORMAZIONE SULL’EPIDEMIA DI XYLELLA FASTIDIOSA

Nonostante anni di dibattito e di dati provenienti dalla ricerca – e nonostante le recenti prese di posizione ufficiali finalmente allineate con quanto la comunità scientifica nel suo insieme va dicendo da tempo – una variegata minoranza propone ancora al pubblico dibattito argomenti a dir poco fuorvianti sul tema della Xylella fastidiosa, additando rischi catastrofici per la salute e l’ambiente attraverso l’impiego di vecchie e nuove affermazioni con poco o nessun fondamento.

Rischi sui quali, come fatto anche in passato, si persevera nel produrre illazioni senza però portare mai alcuna evidenza scientifica accettabile.

Per questa ragione, e per dissipare i luoghi comuni sul tema della Xylella Fastidiosa,il Gruppo Informale SETA – Scienze e Tecnologie per l’Agricoltura ha lanciato un appello cui, come Associazione Luca Coscioni, ci sentiamo di aderire senza se e senza ma.

Per approfondire il tema, aderire all’appello e condividerlo CLICCA QUI