Ottimi i chiarimenti della Min. Grillo su vicenda CSS e Cannabis Light

Cannabis Light: Associazione Coscioni saluta i chiarimenti della Ministra Grillo e la invita alla presentazione del IX Libro Bianco sulle Droghe.

In termini di regolamentazione del settore l’associazione delle libertà civili insieme al “Cartello di Genova” ha individuato 6 principali obiettivi.

“Diamo atto alla Ministra della Salute Giulia Grillo” ha detto Marco Perduca dell’Associazione Luca Coscioni “di aver fatto chiarezza relativamente al parere del Consiglio Superiore della Sanità che invitava a tornare a proibire la cosiddetta cannabis light ri-legalizzata nel dicembre 2016’’.

“Chiarito che per la Ministra Grillo ’il divieto non è in discussione’ e che piuttosto sia necessaria una chiara ‘regolamentazione del settore’, la invitiamo il 26 giugno alla sala Nassirya in Senato per la presentazione del IX Libro Bianco sulle Droghe preparato dal Cartello di Genova che offre un’analisi indipendente dei dati raccolti dai vari ministeri competenti, compreso quello della salute, e formula una serie di raccomandazioni al Governo’’.

Continua a leggere l’articolo su Legalizziamo.it: CLICCA QUI

L’Associazione Luca Coscioni è una associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità vi sono l’affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.