Bolognetti: “Sete di verità”

A ciascuno il suo. Bolognetti: Sete di verità!

Con questa nota, annuncio anche l’inizio dello sciopero della sete a decorrere dalla mezzanotte di questa sera.

A partire dalle ore 23.59 di questa sera, alternerò un giorno di sciopero della sete a due giorni di sciopero della fame.

Chiedo che si rispetti il sacrosanto diritto umano e civile dei cittadini lucani e italiani a poter conoscere per deliberare. Chiedo che si interrompa la patente violazione dell’art. 294 del codice penale.

Chiedo che mi sia data la possibilità di far sapere, in queste ore, proprio in queste ore, e quando se non in queste ore che porteranno alla formazione del consenso o del dissenso, cosa è avvenuto rispetto alla perdita di 400 t. di greggio dal Centro Olio Val d’Agri. Una perdita, problemi, da me denunciati fin dal giugno 2015.

Alla rimozione rispondo con più lotta.

Alle purghe rispondo con più azione.

Ai manganelli di regime opporrò un sorriso e l’azione nonviolenta.

SETE DI VERITA’

Maurizio Bolognetti, capolista al Senato della Rosa nel Pugno e Segretario di Radicali Lucani (In sciopero della fame dalle ore 23.59 del 26 gennaio 2018)

Maurizio Bolognetti, giornalista, collaboratore di Radio Radicale, per la quale ha tra l’altro realizzato numerosi reportage su vicende di inquinamento ambientale, autore dei libri “Buchi per terra ovvero cinquanta sfumature di greggio”, “Le mani nel petrolio ovvero da Zanardelli a Papaleo passando per Sanremo e Tempa Rossa” e “La peste Italiana. Il Caso Basilicata”. Bolognetti ha collaborato con “Agenda Coscioni” e il settimanale “Il Resto”. Ha costituito nel 2004 l’Associazione Radicali Lucani di cui è Segretario.