Radio Radicale, Bolognetti incontra Gianni Pittella

Giunto al quindicesimo giorno di sciopero della fame, oggi ho fatto una lunga e cordiale chiacchierata con il senatore Gianni Pittella.

La nota

Con l’esponente del Pd abbiamo discusso di diritti umani, civili, di diritto alla conoscenza, di antiproibizionismo.

Nel ringraziare il compagno Gianni Pittella, che ha voluto farmi visita per ribadire il suo sostegno a Radio Radicale e all’iniziativa nonviolenta che sto conducendo, voglio ricordare a me stesso una frase dell’anti-totalitario Ernesto Rossi: “L’Italia non potrà essere diversa se non siamo noi capaci di volerla diversa. E volere è agire”.

È oggi, ora, il tempo di agire. Agire per tirare fuori il nostro Paese dalle sabbie mobili dell’antidemocrazia, della democrazia reale, dell’anti-Stato di diritto.

È oggi, ora, il tempo di agire per rivendicare il diritto di un popolo a poter conoscere per deliberare.
L’iniziativa nonviolenta, il Satyagraha radicale, prosegue. “L’amore e la nonviolenza – per dirla con Marco Pannella – non sono mai ricatto, perché non si ha ricatto nella difesa, nella sete, nella fame di verità e di conoscenza, se non per chi ne ha paura…”.

Viva Radio Radicale, vivano Democrazia, Giustizia, Stato di diritto e il diritto umano e civile di un popolo a poter conoscere per deliberare.

Satyagraha=Insistenza per la verità

P.S. Gioverà ricordare quanto dichiarato dal Senatore Gianni Pittella solo qualche giorno fa: “Sostegno pieno alla battaglia di Maurizio Bolognetti in difesa di Radio Radicale presidio di libera informazione e democrazia! Maurizio è lottatore animato da coerenti ideali di libertà, con lui difenderemo il diritto essenziale al pluralismo della informazione. Il gruppo del Pd al Senato e alla Camera sono compatti su questa posizione”.

 ➡ Ne hanno parlato:

Maurizio Bolognetti, giornalista, collaboratore di Radio Radicale, per la quale ha tra l’altro realizzato numerosi reportage su vicende di inquinamento ambientale, autore dei libri “Buchi per terra ovvero cinquanta sfumature di greggio”, “Le mani nel petrolio ovvero da Zanardelli a Papaleo passando per Sanremo e Tempa Rossa” e “La peste Italiana. Il Caso Basilicata”. Bolognetti ha collaborato con “Agenda Coscioni” e il settimanale “Il Resto”. Ha costituito nel 2004 l’Associazione Radicali Lucani di cui è Segretario.