Caso Pittella, Bolognetti: “Ciò che è successo è preoccupante”

Caso Pittella Bolognetti

Nel confessare la mia perplessità per la decisione presa poche ore fa dal Tribunale del Riesame, non posso che ribadire la mia stima, vicinanza e solidarietà a Marcello Pittella. Avvoltoi e sciacalli questa sera potranno brindare, ne sono certo. Peccato che non abbiano compreso che quel che è avvenuto e sta avvenendo dovrebbe preoccupare davvero tutti.

Intanto, tra le mie letture preferite ho inserito il padre del dr. Salvatore Colella che su facebook scrive: “La Lega produce sempre buoni ministri degli Interni, anche Maroni lo fu”. Sarà, ma a Colella senior verrebbe da dire che in questo Paese non c’è aria di cambiamento, ma spira l’aria insana e infetta di una democrazia in stato avanzato di decomposizione.

Al dr. Salvatore Colella, che nel curriculum pubblicato sul sito del Ministero diretto da Paolo Savona elenca arresti, auguro, invece, un felice 2019, se possibile da trascorrere in una sede diversa dalle Procure Lucane.

➡ Ne parlano anche:

  • Caso Pittella. Bolognetti: quello che è avvenuto dovrebbe preoccupare tutti, Ufficio Stampa Basilicata, 28 dicembre 2018;
  • Bolognetti (Radicali) su decisione riesame Pittella, Basilicatanet, 28 dicembre 2018;

Maurizio Bolognetti, giornalista, collaboratore di Radio Radicale, per la quale ha tra l’altro realizzato numerosi reportage su vicende di inquinamento ambientale, autore dei libri “Buchi per terra ovvero cinquanta sfumature di greggio”, “Le mani nel petrolio ovvero da Zanardelli a Papaleo passando per Sanremo e Tempa Rossa” e “La peste Italiana. Il Caso Basilicata”. Bolognetti ha collaborato con “Agenda Coscioni” e il settimanale “Il Resto”. Ha costituito nel 2004 l’Associazione Radicali Lucani di cui è Segretario.