Fine vita. Le persone che soffrono devono avere risposte in tempi certi

Tutte le Regioni possono approvare leggi che rispettino subito la sentenza 242/19 della Corte costituzionale, evitando di lasciare il tema alle decisioni dei Tribunali.

Firma l’appello rivolto alla tua Regione
testata landing

Ligabue, Luciana Littizzetto, Piergiorgio Odifreddi, Subsonica, Vasco Rossi e tanti altri hanno già firmato. Fallo anche tu. Unisciti a noi!

Chiedi al tuo Consiglio regionale di discutere la proposta di legge per avere procedure e tempi certi per tutte le persone che hanno bisogno di aiuto medico alla morte volontaria e che hanno già diritto a ottenerlo.

Fine vita: le persone che soffrono devono avere risposte in tempi certi

Noi sottoscritti chiediamo al Consiglio regionale di discutere e approvare la proposta di legge “Liberi Subito”, promossa dall’Associazione Luca Coscioni, che stabilisce procedure chiare e scadenze certe nel dare risposta alle persone che chiedono aiuto medico alla morte volontaria. 

Non è degno di una Paese civile costringere ad aspettare mesi o anni una persona in condizioni di sofferenza insopportabile.

Firma l’appello rivolto alla tua Regione

Compila il form qua sotto con i tuoi dati

14193 hanno firmato. Arriviamo a 25000!

Dati Personali