Statuto Cellule Coscioni

Nota Bene:

La bozza di statuto che segue costituisce un complesso di regole organizzative minime di cui si deve dotare una cellula coscioni. Le regole suggerite possono essere integrate e modificate purchè previamente comunicate all’Associazione Luca Coscioni e da questa validate entro 15 giorni dalla loro comunicazione. Una copia dello statuto sottoscritta dal presidente e dal tesoriere deve essere inviata alla sede dell’ “Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica” che provvedrà alla sua conservazione e aggiornamento (ogniqualvolta vi fossero delle modifiche se previamente validate). Le Cellule Coscioni che avvertissero la necessità di dotarsi di una soggettività giuridica autonoma e/o di una strutturazione più articolata possono contattare l’Associazione Luca Coscioni (info@associazionelucacoscioni.it) che provvederà a proporre un bozza di statuto tale da corrispondere alle suddette esigenze.

Statuto standard delle Cellule Coscioni

Articolo 1 (Costituzione e finalità)
La “Cellula Coscioni di ……”, con sede a…………… in Via………………, organizza e sostiene le attività e le iniziative dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica.
La “Cellula Coscioni” è promossa da un minimo di 5 iscritti che abbiano versato la quota annuale di iscrizione all’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica.

Articolo 2 (Organi della “Cellula Coscioni”)
Gli organi della “Cellula Coscioni” sono l’assemblea dei soci e il presidente e il tesoriere.
L’Assemblea dei Soci si riunisce di norma almeno due volte l’anno ed è sempre pubblica. Essa è valida se l’avviso di convocazione perviene ai soci almeno una settimana prima della tenuta dell’Assemblea. La convocazione dell’Assemblea viene trasmessa per conoscenza alla dirigenza nazionale affinché ne sia data pubblicità sul sito internet dell’Associazione Luca Coscioni.
L’Assemblea elegge il Presidente ed il Tesoriere del “Cellula Coscioni”. Le votazioni non possono avvenire per delega. Un terzo dei soci può in ogni momento chiedere la convocazione dell’Assemblea dei soci, proponendone l’ordine del giorno.
Il Presidente è il responsabile politico del “Cellula Coscioni”, convoca e presiede l’Assemblea dei soci.
Il Tesoriere è il responsabile della gestione finanziaria del “Cellula Coscioni” . Trasmette al segretario e al tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica l’elenco completo dei soci nonché le loro quote di iscrizione.
Le dimissioni del Presidente o del Tesoriere del “Cellula Coscioni” comportano automaticamente la convocazione straordinaria dell’Assemblea dei soci, la quale deve tenersi entro e non oltre venti giorni dal momento della loro presentazione.

Articolo 3 (Finanziamenti e bilanci)
I bilanci della “Cellula Coscioni” vengono discussi ed approvati dall’Assemblea dei soci e devono indicare analiticamente le entrate e le uscite. All’atto della loro approvazione essi sono accompagnati da una relazione illustrativa del Tesoriere.

Articolo 4 (Iniziative politiche autonome)
La “Cellula Coscioni” può intraprendere iniziative politiche autonome purché non siano in contrasto con la politica dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica. Di esse viene data preventiva comunicazione all’Associazione Coscioni. La “Cellula Coscioni” ha come obiettivi l’iscrizione di 5 nuovi soci ogni anno e 100 nuovi contatti (cioè persone che abbiano firmato la liberatoria sulla privacy) al fine di incrementare la diffusione delle informazioni riguardanti le attività dell’Associazione Coscioni.