foto scattata a Roma il 21 aprile per la giornata del Biotestamento
Firma subito

Ammalarsi fa parte della vita. Come guarire, morire, nascere, invecchiare, amare.

Le buone leggi servono alla vita: per impedire che ci siano altri a decidere per noi, in nome di Stati o religioni; per garantire libertà e responsabilità alle nostre scelte, drammatiche e felici. Fino alla fine.

Noi sottoscrittori, chiediamo che le Regioni provvedano al più presto a regolamentare con proprio atto la raccolta di copia delle DAT, ossia dei testamenti biologici, come da previsione dell’art. 4 comma 7 legge 219/2017.

L’Associazione Luca Coscioni è una associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità vi sono l’affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.

Condividi l'appello con la tua rete professionale su Linkedin