Prima pagina di Agenda Coscioni giugno 2017

Agenda Coscioni anno XII n.01: Giugno 2017

Cannabis? FAI DA TE! Contro il mercato criminale, coltiva e consuma la tua. Nonostante le recenti importanti prese di posizione anche di chi è in prima fila nella lotta contro il crimine organizzato, il Parlamento continua a restare fermo sulla cannabis e il Governo non convoca la Conferenza nazionale sulle droghe né si preoccupa di articolare una strategia nazionale sulle droghe. Dopo aver promosso con l'Associazione Luca Coscioni e Radicali italiani la campagna Legalizziamo! rispondiamo alle istituzioni ferme con la disobbedienza civile.

prima pagina agenda coscioni n.66

Agenda Coscioni anno XI n.02: Dicembre 2016

Scegliere libertà e scienza con una iscrizione. Nel 2016 sono stati 1648 gli iscritti che hanno assicurato la vita e le lotte dell’associazione per il 2016. Grazie a te, e a loro! Nel 2017 per raggiungere gli importanti obiettivi che ci siamo prefissati abbiamo bisogno di te. Ci stai?

prima pagina agenda coscioni n. 65

Agenda Coscioni anno XI n.01: Novembre 2016

Legalizziamo! una storia che continua... 68.595 firme raccolte in nove mesi di straordinaria mobilitazione militante e consegnate l’11 novembre alla Camera dei Deputati. La campagna popolare Legalizziamo! adesso diventa di pressione parlamentare perché si discuta la legalizzazione della cannabis.

agenda-coscioni-64

Agenda Coscioni anno X n.02: Agosto 2015

La dichiarazione universale dei diritti umani e il Patto Onu per i diritti economici e sociali stabiliscono il diritto alla scienza, inteso come obbligo per gli Stati sia di rispettare la libertà della scienza che di garantire l'accesso ai benefici che da essa provengono. Come Associazione Luca Coscioni abbiamo anche quest'anno operato nei tribunali, nelle assemblee istituzionali e tra i cittadini perché quel diritto non restasse sulla carta. Leggi tutto

agenda-coscioni-63

Agenda Coscioni anno X n.01: Giugno 2015

Per restituire libertà ai cittadini che non a causa della loro disabilità ma in conseguenza del mancato rispetto delle leggi vedono negato il loro diritto di piena cittadinanza e libertà di movimento. L’azione dell’Associazione Luca Coscioni, attraverso il Progetto Soccorso Civile per l’eliminazione delle barriere architettoniche.
agenda-coscioni-63.jpg